pollycoke :)

troiata del giorno: finalmente gparts!

Le novità in campo GNOME sembrano sempre più interessanti.

Nasce Gparts, e nasce dopo che gli utenti/sviluppatori GNOME hanno ridicolizzato per anni Kparts, ossia il sistema usato da KDE per riusare codice in tutte le applicazioni e per far sì che ad esempio kword possa essere contenuto *dentro* una finestra di konqueror. Gparts dovrebbe fare esattamente la stessa cosa, ma per GNOME, ossia permettere ad esempio di aprire OpenOffice.org Writer dentro Firefox, ma anche di fare giochetti “sporchi” tipo usare kparts di KDE dentro GNOME, in modo da attingere alla quantità di kparts esistenti per KDE. furbi eh?

Beh, meglio tardi che mai :-)

Gparts apre la strada ad un numero altissimo di possibilità dentro GNOME, come spiegato nel blog dello sviluppatore

Vai alla barra degli strumenti