Menu Chiudi

felipe superstar: “…e vivi felipe!”

Mi è stata segnalata quest’altra chicca che rientra di diritto nella categoria “Felipe Superstar” (ma anche in “Perdenti” volendo). E’ avvenuta qualche tempo fa, circa due mesi, ma l’ho letta solo adesso e mi sono fatto due risate, ve la giro così vi rallegro la domenica :-)

Lo scenario è il forum di Ubuntu-it, dove c’è un sacco di gente per bene e che si vede anche bazzicare su Pollycoke (ciao Pixel!)

Un lettore aveva dichiarato di pensarla in modo simile al mio sulla questione Compiz/Beryl. Un certo utente (che non nomino perché altrimenti non ce lo scrolliamo più di dosso), noto per alcuni suoi commenti insulsi anche in questo blog, ha subito (tre minuti dopo :D ) riposto:

Echisenefrega di cosa dice Felipe…..

Al che ovviamente il lettore ha risposto garbatamente chiarendo che condivideva semplicemente un’idea che incidentalmente anche io avevo espresso, e cioè che Beryl funziona male. Peggio! Risposta di rimando:

Allora se secondo te (come dice felipe) è fatto male… installati compiz-vanilla (come dice felipe…) e vivi felice (o felipe?)

Hahaha, dios mio capisco che qualcuno “storto” lo si trova sempre in qualsiasi ambiente …ma mi chiedo: perché i pochi perdenti che ci sono nella nostra spettacolare comunità sono così noiosi e acidi?

Grazie anche a te, innominabile, come vedi nel tuo piccolo (molto piccolo), hai contribuito indirettamente a Pollycoke, quindi:

vivi “felipe” anche tu!

Fine del Post :-P

12 commenti

  1. felipe

    @davido:
    Hai ragione, questo finisce un po’ inaspettatamente, è vero… ma quali altri ti sembrano “incompleti”?

    Grazie :-)

  2. Teddy

    Felipe scusa l’OT: ho bisogno di una piccola dritta da te, visto che sei molto pratico.
    Insomma, vorrei inserire il codice degli annunci di google adsense nella mia siderbar, ma non so come fare (piattaforma splinder era tutto più semplice…).

    Ti ricordo che il mio blog è di tipo free, come il tuo.

    Grazie.

  3. davido

    “Ovviamente questo per me significa un passo in avanti verso la liberazione da due pesti, la mela marcia “Mono”, portato avanti e sponsorizzato dalla compagnia che nel minor tempo ha arrecato il maggior danno alla comunità del software libero: Novell ”

    la prima peste è mono, ok, ma la seconda?sembra manchi un pezzo, o magari intendevi novell e io devo ancora smaltire la sbornia di ieri sera(probabile :-P)..
    :)

  4. felipe

    @micettonero:
    hehehe ok

    @davido:
    Heh, hai ragione anche su quello… mi sa che sono io che devo smaltire l’aspirina prima di scrivere ._.

    Grazie, ora sistemo ;-)

  5. Manuel

    lol, quello che ha detto che beryl fa schifo èro io….
    origin of, o a volte metto nick manuel….cmq sono quello di ubuntustorm.wordpress.com

  6. Lore

    Dillo a me… Ho criticato pesantemente Novell per la posizione (nel senso di posizione del kamasutra) che ha preso nella faccenda Microsoft, e in tutta risposta sento dire da altri che l’accordo con MS è la cosa più bella che sia mai capitata nel mondo linux.

    Della serie, ti stanno trombando la moglie, ma non te ne accorgi finché non è lei a dirtelo!

  7. GS Defender

    @Teddy: Se non ho capito male, il tuo blog è hostato qui su WordPress.com – e credo proprio che non sia consentito dai termini del servizio attuali mettere pubblicità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti