Site icon pollycoke :)

Fedora 8 e GNOME Old… ahem “Online” Desktop

Oggi ho letto almeno tre o quattro “testate” che segnalano questo fantomatico GNOME Online Desktop: la storia è stata riproposta da moltissimi siti specializzati e da altrettanti blogger quasi con accenti da annunciazione.


…e assumetelo un designer! :)

Io avevo parlato di tale progetto in un tono molto differente, tempo fa (cfr “Bigboard, Mugshot e “GNOME Online” (+ polemica)“, leggetelo!), e direi che a giudicare dalle novità viste oggi non c’è davvero poi così tanto di nuovo per cui abbandonarsi all’isteria collettiva…


Questo è il tour di GNOME Online Desktop in Fedora 8 presentato da Red Hat (sponsor del progetto) e riproposto un po’ da tutti …e adesso anche me pur se con intento leggermente diverso. Per farvi capire il mio punto di vista vi mostro una schermata della Bigboard che avevo provato ad installare ad aprile 2007 (cfr di nuovo “Bigboard, Mugshot e “GNOME Online” (+ polemica)“):

Non voglio dire che la notizia doveva passare inosservata, ci mancherebbe, sono sempre stato un sostenitore della bontà del progetto di Red Hat come saprà chi mi legge da un po’, ma mentre tutti si danno le pacche sulle spalle non posso fare a meno di notare che se questa è in qualche modo la presentazione ufficiale del progetto… siamo messi maluccio.

Adesso, a parte la funzionalità che non è niente di troppo innovativo (ma potenzialmente molto comodo, questo sì, eccome), questo tour preparato con dovizia di particolari dovrebbe attirare qualcuno a provare questo GNOME Online Desktop? Dovrebbe incuriosire, intrigare, sedurre, invitare, ammaliare, conquistare gli utenti normali?

Se è così non credo che funzioni proprio, e forse farebbero meglio ad assumere un designer: io da normale utente, a livello di impatto visivo e di sensazioni vedo solo una barra laterale di color niente piena di scritte con colori e caratteri differenti. La sidebar di Windows “aspetta un altro po’” Vista è molto più pornografica.

E l’esempio non è scelto per niente a caso :)

Vai alla barra degli strumenti