Site icon pollycoke :)

KDE 4: Dragon Player è presente! [howto]

Date un occhio a questo “nuovo” interessante lettore video per KDE 4 e ditemi cosa vi ricorda:


Avrò rivisto questo film centinaia di volte, sempre stupendo

Qualcuno di voi ha detto Codeine? Bravo! Tempo fa ne avevo recensito una versione di anteprima con una dose piuttosto abbondante di ottimismo (cfr “KDE4: ecco “Video Player” il …lettore video appunto :)”). Poi non se ne fece niente, ma adesso…

Come con Dolphin, che avevo indicato da subito come l’erede di Konqueror (cfr “Dolphin, il File Manager di KDE4?”), avevo pensato che Codeine fosse perfetto per sostituire le varie alternative di lettori video per KDE poco ergonomici allora esistenti. Su Dolphin per fortuna abbiamo visto giusto e si prepara ad essere un file manager spettacolare, oggi ho letto buone notizie anche per Codeine!
Forse a distanza di parecchi mesi potremmo finalmente avere una conferma di quel sentore: Ian Monroe ha scritto nel suo blog che ha ripreso Codeine, lo ha rinominato Dragon Video in onore di Konqui, il draghetto di KDE, e sta lavorando a migliorarlo, ovvero a correggere eventuali difetti, visto che “più migliore” di così secondo me è impossibileEsagero, sì, ma questo lettore mi piace davvero!.


La schermata iniziale all’avvio: “cosa vuoi vedere?”
Al momento Dragon dovrebbe essere abbastanza instabile (ma a me funziona benissimo) e non ha neanche una pagina ufficiale. Voi scaricate il tarball dal post di Ian (link diretto al tar.bz2) e seguite queste mie istruzioni per compilarlo ;)

Requisiti

Ovviamente vi serve tutto l’occorrente per compilare applicazioni KDE 4, anzi ancor meglio: vi serve tutto un ambiente KDE 4 perché avrete bisogno delle necessarie variabili d’ambiente (es. KDEDIRS).
Se non volete compilare KDE 4 sappiate che esistono delle guide mirate agli sviluppatori per poter gestire tutte le variabili del caso, ma fidatevi: è meglio installare il desktop e avere qualcosa di funzionale. Seguite la onnipresente guida “KDE 4 per Ubuntu Gutsy, in un paio d’ore ;)” e andate con Dios ;)

Compilazione && Installazione

Una volta scompattato l’archivio basta entrare nella directory contentente i sorgenti e dare quei due o tre comandi ad hoc. Ripeto tutta la sfilza di comandi che ho dato io:

$: tar jxf dragonplayer-2.0_alpha1.tar.bz2
$: cd dragonplayer-2.0_alpha1
$: cmake . -DCMAKE_INSTALL_PREFIX=$KDEDIR -DCMAKE_BUILD_TYPE=release
$: make
$: sudo make install

Se avete seguito la mia guida per installare KDE 4 questo compilerà e installerà la vostra copia di Dragon Player in /opt, pronta ad essere lanciata da linea di comando (per ora):

$: dragon

Il risultato è quello che vedete nelle foto: decisamente bello! Dragon ha alcune chicche piccole piccole, come ad esempio una interfaccia ultrapulita e funzionale che non ha neanche delle preferenze da impostare, il ripristino ad ogni avvio della riproduzione del file video che stavate guardando quando lo avete chiuso, e dallo stesso punto in cui lo avevate lasciato, perfino un simpatico smorzamento dell’audio quando chiudete l’applicazione…
Insomma provatelo!

Vai alla barra degli strumenti