Menu Chiudi

Evviva la foca

pinguiniQuando comincia la stagione degli amori non ce n’è per nessuno, capita perfino di assistere all’inedita situazione di una foca e un pinguino che cercano di accoppiarsi (questo post è dedicato a chi ama i pinguini veri, in piume ed ossa).
Normalmente le foche mangiano i pinguini, ma in questo caso c’è stata una perversa variazione e pare che il maschione di foca abbia cercato un diversivo contro natura. Per la precisione, un maschio di foca (otaria) del peso di circa 100 Kg ha cercato di “penetrare brutalmente” un esemplare di pinguino reale, di cui non si conosce nemmeno il sesso, del peso di circa 15 Kg. Il tutto per quarantacinque minuti di fila.
Il futuro è aperto, ok, ma a tutto c’è un limite!

0 commenti

  1. Anonimo

    spero che l’oviparo abbia stretto forte le chiappette…
    Secondo me era la foca ammaestrata di zio bill…

  2. alupoc

    "I ricercatori rimettono la loro scoperta al giudizio della comunità scientifica: "L’aggressione può essere sfociata in un atto sessuale in un secondo tempo – ipotizza de Bruyn – la foca era giovane, poteva essere un maschio troppo piccolo per l’accoppiamento con una femmina adulta, ma alle prese con la prima eccitazione sessuale. Potrebbe aver assalito il pinguino per mangiarlo, come è normale, poi potrebbe aver tramutato l’aggressione in una sorta di gioco, sfociato appunto in un gioco sessuale data l’eccitazione"
    secondo me l’animale più stupido del pianeta è quello che crede di non essere tale.
    avete mai visto il film "Padre padrone", se lo scaricate capirete il perché.

  3. Pingback:Zarathustra Trismegistos

  4. 456

    felipe questo è il post migliore che hai mai fatto, sia per ciò che riguarda ma sopratutto per come l’hai scritto!

  5. Anonimo

    Umh … per quanto mi riguarda la cosa è un po’ preoccupante : l’insistenza della foca è indice di un elevato tasso di stress in un posto dove però NON DOVREBBE ESISTERE ( luoghi e scenari che DOVREBBERO essere incontaminati ) … la prima cosa a cui penserei è un esposizione a qualche agente ( chimico o batterico ) che abbia indotto la foca a un simile comportamento O.o

  6. Masque

    trattasi di messaggio in codice.
    pensateci… a chi può corrispondere in microsoft la foca da 100kg?
    meglio fare attenzione nei prossimi giorni :-P

  7. Don

    Beh le foche fanno girare le palle… battono le zampe… tirare sedie non le ho ancora viste ma… poi sono sempre bagnate quindi non si può dire se sudano o meno…

  8. marvin

    In realtà la notizia dell’uscita di Ubuntu Hardy è arrivata solo ora lassù nei ghiacci del polo…perciò la povera foca, del tutto sopraffatta dall’emozione, è corsa immediatamente a (s)caricare l’amato pinguino…

  9. Paolo

    dice al post n°.7 alupoc
    "avete mai visto il film "Padre padrone", se lo scaricate capirete il perché."
    Quindi tu parti dal presupposto che se uno vuole vedere un film o ascoltare un brano, se lo scarica senza pagare la giusta mercè a chi l’ha fatto, ovvero il classico p2p illegale?
    In sostanza un furto in piena regola.
    Se il blog fosse mio ti bannerei a vita. GNU/Linux, Free Software e OpenSource non sono questo! Anzi, al contrario.

  10. Tyrael

    Il verso dell’otaria durante quei minuti era molto simile a "developers developers developers developers developers"

  11. Nightmare

    non mi stupisco più di tanto… anche perchè il mio cane si accoppiava con un gatto -_-‘

  12. j.

    cerchiamo di non confondere le foche con le otarie, altrimenti poi non possiamo sfottere quelli che scrivono articoli pieni di errori sul software.
    J.

  13. helfodin

    quando l’ho letto stamattina immaginavo i documentaristi divisi fra lo stupore e l’ilarità… e la povera bestiolina che cercava di sottrarsi allo stupro! Una scena tanto comica/grottesca poteva avvenire solo in natura :)

  14. Pingback:La foca e l’uccello

  15. V

    @mestesso, a me e al mio perverso amico (4javier, che sperava di vedere qualche "foca" in più) ci hai regalato 30 secondi di allegria! sei un genio (cit.)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti