pollycoke :)

L’editor video cross-platform Lightworks diventa Open Source

Questa è una grande notizia, anche se per adesso rimane solo una comunicazione d’intenti e non c’è nulla di concreto: Lightworks verrà reso open source e allo stesso tempo non cesserà il supporto di Editshare, l’azienda produttrice.

Giusto per capirci, l’editor ha una lunga carriera Hollywoodiana e con Lightworks sono stati postprodotti (magari qualcuno anche grazie anche a Linux) film prestigiosi come: “Shutter Island”, “Moulin Rouge”, “The Truman Show” e perfino cult come “Pulp Fiction”, “Good Fellas”, “Guida galattica per gli autostoppisti”, “The Song Remains the Same” dei Led Zeppelin1”… e tanti altri.

Ok, se devo dirla tutta non credo che un normale utente apprezzerà tutta la potenza di Lightworks (meglio qualcosa come OpenShot o Kdenlive per le esigenze più comuni), ma che grande conquista per l’open source! Sarebbe interessante sapere il livello di maturità del port per Linux.

Note all'articolo

  1. Capolavoro assoluto del kitch, ok… ma quanto Jimmy Page c’è! []
Vai alla barra degli strumenti