Site icon pollycoke :)

Chromium prossimo browser di Ubuntu? Firefox 4 però…

Come riportato dal vostro Treviño preferito in SocialBox (grazie!): “Canonical cerca sviluppatori che conoscano WebKit e Chromium, (link), Sarà Chromium il prossimo browser predefinito di Ubuntu?“. Mia risposta definitiva: ““.
Intanto un piccolo retrolampo1 di cui chiedo conferma alle vostre memorie. Quando nel 2004 Canonical fece il suo ingresso nel “meraviglioso mondo del software libero” (cit self), distribuì la prima versione di Ubuntu con Firefox come browser predefinito2.
Tra problemi legali (vedi Debian) e patriottismi vari, non tutte le distribuzioni facevano ancora affidamento su Firefox, che era pur sempre un progetto alieno. Non ricordo esattamente quali fossero le scelte più in voga all’epoca, rabbrividisco al pensiero di Galeon, Epiphany o qualcosa del genere. Ad ogni modo, la percezione è che Ubuntu facesse scelte sia tecniche che “modaiole”.
Sarà questo il caso con Chromium e Firefox sarà finalmente licenziato? Beh ““, appunto…

Firefox è pieno di meriti ma non è certo esule da difetti di varia natura. I meriti sono essenzialmente quelli che lo hanno portato ad essere secondo me il progetto open source di più grande successo per le masse. Tutti conoscono Firefox perché è molto sicuro, infinitamente estensibile, aderente agli standard eccetera eccetera. E quando dico tutti intendo tutti: gente che non ha la più pallida idea di cosa significhi open source sa che tra le prime cose da fare dopo la formattatazione mensile di Windows3 c’è l’installazione di Firefox.

Firefox 4

D’altra parte noi tutti conosciamo i depregi demeriti di Firefox, specialmente nella versione Linux (e Mac), mai stata alla pari con la controparte Windows: più lento, meno stabile, con un toolkit alieno, un comportamento alieno, un aspetto alieno… Un po’ un alieno insomma, ma con tutto questo pur sempre il miglior browser in circolazione.
Non mi stupirebbe dunque, considerate queste premesse, che la prossima scelta per il browser predefinito di Ubuntu potesse cadere su un browser differente, un browser che ultimamente desta molto interesse tra i più geek. Chrome e Chromium sono notoriamente molto estensibili, sicuri, stabili e veloci: più veloci della patata, per cui hanno saputo ritagliarsi in brevissimo tempo una consistente fetta di aficionados (contate pure me nel mucchio4 ).
Detto questo, ecco cosa intendo per ““: credo che Chromium sia sì un perfetto candidato, ma per Ubuntu Light. Pensateci: senza menubar, veloce, non ingombrante… e poi è anche apparso nelle schermate ufficiali di Unity. A me sembra una ottima scelta, anche se forse Mr Ubuntu dovrebbe considerare che Firefox 4 si ispirerà a Chrome per snellirsi.
Beh eventualmente non mi ci vorrà molto a cambiare mucchio… anzi potrebbe essere ancora più divertente ;)

Note all'articolo

  1. Un piccolo flashback, accidenti! []
  2. E tra i pochissimi allora nel repository main: all’epoca di Ubuntu 4.10 “Warty” c’era l’illusione che Ubuntu sarebbe stata una distribuzione meno enciclopedica di Debian []
  3. Su su, si scherza, a volte qualcuno formatta anche ogni due mesi :) []
  4. Mi piace sempre dire questa frase, anche quando non è l’occasione adatta :D []
Vai alla barra degli strumenti