Site icon pollycoke :)

Nascondere il maledetto cursore quando non serve

In genere non so distinguere fino a che punto sono io troppo esigente e mi creo delle fissazioni personali, o quando invece le scocciature sono oggettive.
Questa di cui parlo oggi però è senza dubbio appartenente alla categoria “scocciatura oggettiva” a cui vorrei aggiungere anche l’aggettivo “giurassica”. Nonostante sia un problema antico, le GTK+ si ostinano a non nascondere il maledetto cursore quando non servirebbe.
Caso tipico è il campo di testo, nell’immagine vedete ritratto quello del mio profilo su Twitter: lo selezioni, cominci a scrivere e ti ritrovi il testo che si confonde col maledetto summenzionato. Per fortuna, grazie alla troiata del giorno di oggi, c’è un rimedio molto semplice…

Unclutter

Il nome dice già tutto, almeno a chi parla la lingua dei barbari1 . Unclutter, una piccola applicazione contenuta nel repo main di Canonical (dunque direttamente supportata, la trovate nel Software Center), fa proprio questo: togliere il disordine visivo causato dal cursore, nascondendolo dopo un secondo di inattività.
Installarlo è semplicissimo: all’inizio è disinstallato, poi voi lo installate e… come per magia diventa installato.

Uso e personalizzazione

Una volta compiuta la magia dell’installazione non dovrete fare altro. Alla vostra prossima sessione Unclutter sarà avviato automaticamente, inizierà a fare il suo dovere e voi vi ritroverete a chiedervi come mai una cosa del genere non è il comportamento predefinito :)
Non c’è strettamente bisogno di cambiare il comportamento standard di Unclutter, visto che funziona automaticamente e nella maniera più sensata, ma qualcuno dal temperamento particolarmente sovversivo o capriccioso potrebbe ad esempio voler cambiare l’intervallo di tempo necessario a nascondere il cursore (1 secondo). Beh, c’è da modificare direttamente il file:

/etc/default/unclutter

Sul come modificarlo, visto che siete tanto sovversivi e capricciosi, sarà vostra cura informarvi. In realtà è molto semplice: basta modificare il valore della variabile EXTRA_OPTS, facendo magari riferimento al manuale. Ci sono molte opzioni anche per i più esigenti… ma non per gli esigenti PRO come me: volevo un modo di dire ad Unclutter di nascondersi solo in caso di presenza di campi di testo, ma vabbè.

Voto: 7 tappi su 10


Buona piccola utilità. Si avvia automaticamente, ha una configurazione standard abbastanza sensata ed è supportata da Canonical (dunque si trova nel repo main).
I tre tappi che mancano sono dovuti principalmente al fatto che il cursore dovrebbe poter essere nascosto solo quando è posizionato sopra un campo di testo o in presenza di applicazioni che riproducono video, e poi anche al fatto che questa non dovrebbe essere un’applicazione a sè stante, ma andrebbe idealmente nelle GTK+

Nota liberatoria paracula

Amanti e fanatici dei cursori non odiatemi! Sono sempre stato un grande estimatore dei cursori, da sempre, fino a ritenerli addirittura sexy. Se non ci credete guardate qui:

Cursore Netscape, uomo

e soprattutto qui:
Cursore Netscape, maliziosamente donna

Entrambe presenti nel Pollycoke Style Shop europeo, anche se la mia preferita è senza dubbio la maglia Pollycoke Vintage nello Shop americano. La cosa interessante per chi le indossa è che far sparire questi cursori è ancora più divertente :D

Note all'articolo

  1. Come dite? Non lo parlate? Non lo avete imparato neanche dopo sei anni di Lost? []
Vai alla barra degli strumenti