Menu Chiudi

Cosa succede in città

L’attenzione generale del pubblico e perfino della stampa estera è sempre più colpevolmente sviata verso questioni leggere, tipo il riciclaggio di battute sporche del vostro primo ministro sui desaparecidos (maliziosi, avete interpretato male voi); la simpaticamente catastrofica e strumentalizzata inadeguatezza della non-destra italiana; la divertente iniziativa cameratesca e conviviale di squadris ronde di schedati giustizieri della notte (finalmente capisco a cosa ci preparavano i Bellissimi di Rete4); la totalmente inaspettata conseguenza del Lodo Alfano per cui l’avvocato Mills è un condannato, il suo mandante no… Cose del genere insomma.
Nel frattempo però passa inosservata la vera questione importante: «Arisa ci è o ci fa»?

Ignoranti

ETA, Vitoria - pollycoke :)Esatto, senza mezzi termini. L’ETA è composta da ignoranti che infangano da decenni l’onore del popolo basco.
Dai sedicenti ideologi professori universitari ai rozzi militanti imbottiti di anfetamine, dalle infiltrazioni politiche ai bracci armati collusi con la criminalità, sono tutti colpevoli di questa unica strage che non è fatta solo di bombe, come quelle di stanotte, ma soprattutto di attentati alla verità.
So di cosa parlo. Ho vissuto per circa un anno proprio a Vitoria, la splendida cittadina capitale della comunità dei Paesi Baschi che si è risvegliata stamattina con un nuovo ombelico.

Ma povero Signor Ratzinger

Il Signor Ratzinger - Pollycoke :)Conoscete un modo più efficace per rendere umana una persona sostanzialmente poco simpatica un po’ a tutti?
Sarà il peso della immensa universale popolarità di quel genio della comunicazione che era il suo Predecessore, sarà che al posto di un tedesco reazionario tutti si aspettavano il papa nero per poter finalmente andare in vacanza… fatto sta che il Signor Ratzinger non gode di quell’amore incondizionato che si supporrebbe spontaneo per la sua figura…
Insomma, niente di meglio di una “scomunica laica” allora. Non dico di essere a favore o contro la teatrale decisione del rettore della Sapienza; ma è indubbio che la presenza oppressiva e costante della religione nella politica e cultura italiana poi porta ad eccessi opposti. Viva la libertà di parola, ad ogni modo :)

Lettera aperta al Ministro Nicolais: dove sono finiti?

Voglio ringraziare chimos per aver segnalato questa iniziativa che ha come scopo quello di chiedere conto di dove siano finiti i soldi.

[…] Nella valutazione dei progetti da finanziare, di cui al comma 892, è data priorità a quelli che utilizzano o sviluppano applicazioni software a codice apertoGrassetto mio […]

“Quali soldi?” vi chiederete. Beh, quei 10 MILIONI di euro relativi agli articoli 892 e 895 della Finanziaria 2007, con cui dovevano essere sovvenzionati “progetti per la società dell’informazione“. Il testo della lettera aperta, siete invitati a firmarlo (commentando) per dare più voce alla richiesta.

La Situazione del Mio desktop non è BUONA

Veleni e insulti più o meno espliciti, coalizioni, discredito e tutto ciò che sembrerebbe appannaggio esclusivo di politicanti da quattro soldi… ecco la situazione attuale su Planet GNOME:

veleno.png

Il motivo di tanta discordia? Lo si indovina facilmente: il supposto favoreggiamento di OOXML da parte di GNOME e i rapporti con Microsoft, o meglio Novell, o Miguel de Icaza… O magari semplicemente una miscela – altamente tossica e irritante – di tutto questo.

La Nigeria ci ripensa (Microsoft vs Mandriva)

Per la serie “dategli il pesce e anche la canna da pesca”. Sembrerebbe che il governo nigeriano ci abbia ripensato.

nigeria_tux.jpg

Nonostante le forti pressioni di Microsoft (cfr “Mandriva accusa Microsoft di fare il gioco sporco“), onoreranno il contratto firmato mesi fa e continueranno ad usare Mandriva Linux nel loro programma di alfabetizzazione informatica.

Sperando che la notizia venga confermata, vorrei che molti paesi europei imparassero dalla Nigeria.

Vai alla barra degli strumenti