Menu Chiudi

Info

Alti e bassi, interruzioni, riprese, cambi radicali, abduzioni aliene e molto altro.

Da piccolo diario personale a esperimento di blog sociale, pollycoke :) è stato il punto di incontro quotidiano di una varietà di gente interessata al software libero in Italia. Questa che leggete è la più recente versione, rinata dopo una pausa di silenzio lunga una decade.

Tipo ho ripreso a andare in moto

E adesso rieccoci a raccontare la mia vita frammentata. Mi piace ricominciare e reinventarmi, faccio fatica con le etichette e la banalizzazione e ho un rapporto complicato con l’idea di stabilità, in bilico tra un irrefrenabile senso di sfida e la pigrizia più stagnante.

In questi anni mi sono inventato una vita completamente nuova rispetto al viaggiatore, buongustaio, audiofilo, musicista da strapazzo, interprete/traduttore e professore di lingue straniere. Adesso sono in un continente in cui l’acqua dei cessi gira al contrario e ho diretto quelle energie in altro tipo di scrittura, ad esempio in ambito commerciale.

L’inglese commerciale non è esattamente il massimo della creatività, ma ho avuto i miei momenti di euforia, generalmente legati alla conclusione di qualche negoziato per qualche accordo di distribuzione. Sul momento mi deve essere sembrato di una importanza straordinaria, poi ho invariabilmente ridimensionato con il tempo.

Ho anche imbrattato una serie di Moleskine – l’ho fatto assiduamente per buona parte degli ultimi otto anni ma ho tenuto diari personali fin da sempre – per me ha una funzione catartica e un innegabile fascino, ma essendo diari privati tendo a riempirli di dettagli che francamente dopo un po’ non interessano neanche a me.

Insomma, l’unica cosa che non ho mai ridimensionato con il tempo sono le nostre conversazioni.
Eccole!

Vai alla barra degli strumenti