Menu Chiudi

Studio di registrazione basato su Linux, a Milano

State pensando di registrare l’album che vi porterà alla gloria musicale eterna? Siete appassionati di Audio e Linux?
Potrebbe tornarvi utile sapere che il 15 maggio a Milano sarà inaugurato il primo studio di registrazione commerciale basato su Linux e software libero.
Dietro al progetto c’è “audiophilo”, già curatore della rubrica “L’angolo del fonico” nel podcast di GNUfunk, e anzi lascio la parola ai diretti interessati: ricevo e pubblico, col suo permesso, l’invito di “carloratm” di GNUfunk, senza tralasciare qualche considerazione sul sempreverde tema “Linux Audio”…

The Roots And The Ruins

Se, come me, siete tra i non pochi estimatori dei Karate di Geoff Farina, sarete contenti di leggere questa piccola grande notizia per noi fan incapaci di accettare che il gruppo si sia sciolto¹.

geoff-live.jpg
[audio:http://www.southern.com/southern/band/KARAT/sounds/28124-01-The_Roots_And_The_Ruins.mp3%5D
È stato da poco pubblicato uno stupendo Live che contiene alcune delle indimenticabili canzoni scritte e interpretate in maniera sublime da Geoff Farina al top del successo e della “forma”. La qualità audio del brano scaricabile gratuitamente è soprendente per un live.
Manco a dirlo, con la mia band ne facciamo una versione un po’ Samba :)

[¹] Per due volte ho avuto il privilegio di vederli live a Catania, la seconda volta proprio poco prima che si sciogliessero, e Geoff è stato praticamente con lo sguardo assente per tutta la durata dell’esibizione.

“Vediamo chi indovina i brani” quiz

Eccovi un paio di campioni di brani registrati recentemente. Giusto per farvi sentire un po’ come mi sto dilettando con l’ennessimo rimescolamento di formazione della mia band:
[audio:sample01wav.mp3]
Riconoscete il brano? È un po’ stravolto ma l’armonia è quella, c’è perfino un piccolo overdub (opera del batterista ingegnere del suono) con il mio ritornello… Adesso provate con qualcosa di più difficile:

Real life redux

A molti sembrerà il caos, qualcuno intuirà intrecci tra settime maggiorate e pentatoniche minori, forse pochi coglieranno l’emozione che avevamo mercoledì scorso in saletta:

I primi minuti con la band riunita, dopo mesi senza vederci, purtroppo saranno anche gli ultimi: in bocca al lupo al mio tastierista, che è stato assunto da una storica band italiana e si trasferisce a Milano :/

Vai alla barra degli strumenti