Menu Chiudi

pollycoke per la libertà di parola

mohammeddrawings01.jpgDopo l’arresto di alcune persone sospettate di preparare un piano per assassinarne l’autore, oggi i giornali danesi hanno ripubblicato le vignette che hanno provocato assurdi disordini in tutto il mondo musulmano (repubblica). Nel mio infinitamente piccolo voglio sostenere i giornalisti danesi.
Per lavoro ho spesso a che fare con gente di provenienza eterogenea e in questi anni ho avuto la fortuna di dialogare con diversi musulmani, moderati e meno moderati. In molti si sono detti schifati delle reazioni esagerate (centinaia di morti per alcune vignette?!?), alcuni – incidentalmente i meno colti – hanno cercato di convincermi che non si dovrebbe mai prendere in giro “la religione altrui“.

Giornalismo mon amour

Tutti i blogger ci cascano prima o poi… la tentazione di credersi un po’ giornalisti è forte, il fascino di quel mestiere è sicuramente tanto.

rotative.jpg

Personalmente non avevo mai preso in considerazione un’evenienza del genere, poi grazie a pollycoke è venuto spontaneo provarci e …ho capito che scrivere per qualcun altro non fa per me, parlare di qualcun altro non fa per me, quindi il giornalismo come mestiere non fa per me.
Resta comunque forte il fascino per le tecniche e gli stili giornalistici, i trucchi del mestiere, il bagaglio culturale che ogni buon divulgatore di notizie che si rispetti deve avere sempre con sé. Stasera sono stato molto orgoglioso quindi di accettare di fare da “tutor”, o se volete precettore, ad un giornalista (della carta stampata) abbastanza noto dalle mie parti.
Quando gli ho chiesto perché non avesse scelto di studiare con un madrelingua inglese mi ha risposto semplicemente che “noi due ci capiremo meglio”. Ne sono sicuro anche io!

Vai alla barra degli strumenti