Menu Chiudi

Firefox abbandona le finestre di dialogo [+ nuovo tema]

Come segnalato dal prolifico Amon Paike nella fertile SocialBox, nelle ultime versioni di sviluppo è già in atto il proposito di allineare Firefox all’incalzante Chrome.
Stiamo parlando dell’abbandono di una delle caratteristiche ormai più antiquate di Firefox: il ricorso a finestre di dialogo per praticamente tutto: estensioni, scaricamenti, preferenze e varie altre. Già da anni Chrome ha segnato la strada da seguire, inglobando tutte le informazioni all’interno di schede del browser.
Il fatto che Firefox sia all’inseguimento di Chrome conferma dunque, almeno in parte, la teoria di Blake Ross: che Firefox non innova più, ma in ogni caso è un segnale di vita.

Ci piace il nuovo aspetto di Ubuntu (.com)

Mentre il tema che hanno sviluppato per GNOME fa complessivamente schifo al… cazzo (cfr “Nuovo tema di Ubuntu: pregi e difetti“), usando gli stessi colori Canonical adesso ha tirato fuori un nuovo ubuntu.com davvero gradevole e incredibilmente professionale.
Non so da quanto questo nuovo aspetto sia live: è stato segnalato oggi da Goozer tra le notizie della SocialBox (ecco il Feed RSS della SocialBox per restare sempre aggiornati). Quel che importa è che è fatto davvero bene! Ovviamente nella godibilità includo anche e soprattutto il modo accattivante ed esaustivo in cui sono presentati (esposti) i contenuti. Davvero un ottimo lavoro.
A questo punto dunque sorge spontaneo un pensiero. Cara Canonical, ma lo studio grafico che ti ha disegnato il sito è lo stesso che ha defecato quell’impiastro spacciato come tema predefinito della distribuzione? No perché a giudicare dall’aspetto direi che Ambiance sia stato creato da …chessò, un presidente del consiglio a caso (cfr “Nuovo logo per Libia.it [+ video]“).

Nuovo tema di Ubuntu: pregi e difetti

Ubuntu Lucid LynxSono stato via ed è passato molto tempo dall’ultima volta che ho parlato del tema di Ubuntu, ma ne è passato decisamente molto di più dalla prima volta…
Da anni si parla di un rimpiazzo per il tema di Ubuntu, dunque vale la pena analizzare questo traguardo finalmente raggiunto con la versione 10.4.
Avviso: so che vi aspettate di leggere una mia stroncatura… ma sappiate che ho detto basta ai giudizi troppo schietti, severi o duri: portano solo noie. Ho deciso che nel nuovo pollycoke cercherò di essere più diplomatico.

Vai alla barra degli strumenti