pollycoke :)

Si riparte con il “pollyrepo” (tra un po’)

Mi sono arrivate molte richieste di informazioni sul pollyrepo, il repository più instabile, pericoloso e cattivo che esista a memoria di APT

Beh ho pensato di mettere insieme quelle tre o quattro risposte che avrei dato, e così di comunicare un po’ il piano d’azione per il futuro :)


* Dopo tutte le offese gratuite con cui hai simpaticamente ridicolizzato il tuo stesso repository …quanto era affidabile alla fine?
Pur contenendo software realmente instabile e occasionalmente mal funzionante, il repository in sé ha retto alla perfezione l’aggiornamento alla versione 7.10 di Ubuntu, quindi mi ritengo completamente soddisfatto da questo punto di vista :) Voglio ringraziare Luca “DktrKrantz” Falavigna per le preziose indicazioni datemi a riguardo.

* Adesso che sei passato ad usare KDE4 al posto di GNOME ci saranno cambiamenti nel contenuto del repository?
No. Al momento sto usando un miscuglio quasi improponibile di KDE4 e applicazioni GTK+ (es. Epiphany, Pidgin, Totem…) e probabilmente continuerò a tenere aggiornati questi pacchetti, quindi al momento non prevedo inversioni di rotta.

* Aggiungerai sta benedetta firma ai tuoi pacchetti?
Non lo so. Forse con l’apertura della nuova directory “gutsy” potrei avere uno stimolo ad impostare la chiave per il repository… ma d’altra parte mi piace che una volta abilitato il pollyrepo spunti un WARNING che denuncia il fatto che non è una fonte sicura. Nessuna inversione di rotta anche qui.

* Ah ecco: quando aprirai la versione “gutsy” del pollyrepo?
A breve, relativamente. Ovvio che dipende da quando sarà popolato il repository di sviluppo di Ubuntu 8.04 Hardy Heron, credo si parli di qualche settimana d’attesa. Dopo di ciò potrò cominciare a prelevare i pacchetti più sfiziosi e proporveli…

* Posso richiederti dei pacchetti da includere nel pollyrepo?
Certo, lo si può fare commentando la pagina “Repository“, perché questo post verrà presto travolto da quelli successivi, quindi il miglior modo di essere visibili è di commentare la pagina statica ;) Tenete in mente che includo solo pacchetti presenti nei repo di sviluppo di Ubuntu e preferibilmente non impacchetto librerie per motivi “frivoli”. È una strategia che ha funzionato e non si cambia.

* Perché non visualizzo le pagine html su download.tuxfamily.org?
In questi ultimi tempi qualcuno ha notato che cliccando sui link che portano alle pagine html del pollyrepo viene offerta la possibilità di scaricare la pagina, ma non di visualizzarla. Ho risolto la cosa proprio oggi, registrando pollycoke.tuxfamily.org (in via di sistemazione). Fategli gli auguri! :)

* Scusa, hai da accendere?
No, non fumo da quasi due anni. Ma se aspetti un po’ posso offrirti qualcosa di fresco ;)

Vai alla barra degli strumenti